Borghese Franz

Borghese Franz

Franz Borghese nasce a Roma il 21 Gennaio 1941. Compie i suoi studi presso il liceo Artistico di Via Ripetta che annovera fra i suoi insegnanti Domenico Purificato, Giuseppe Capogrossi, Umberto Maganzini e Giulio Turcato.

Profondo conoscitore delle tipologie umane, attento spettatore della variegate caratteristiche atiche e comportamentali di certo ceto borghese, l’artista non trascura un’intensa vita sociale e non manca di coltivare, nell’ambito della cerchia di artisti ed intelletuali con cui ha contatto, interessanti relazioni di lavoro ed amicizia. Conosce tra gli altri : Ugo Attardi, Ennio calabria, Salvatore Fiume, Mino Maccari e tanti altri artisti di spessore.

Franz Borghese, dopo una precedente fase caratterizzata da un’espressione pittorica drammatica, dai toni scuri e profondi, approda, dall’inizio degli anni settanta, ad una formula iconografica che avvierà un ciclo alimentato da una linfa sarcastica e  satirica inesauribile e che, per i forti rimandi stilistici con personaggi e illustrazioni tipiche degli Anni Dieci, porterà la critica a fare parallelismi ed associazioni sia con l’espressionismo storico di Grosz E Dix ma anche con certa pittura di Ensor, Maccari, Hoerle, dando adito a non poche e pericolose discussioni.

Le opere del maestro Borghese sono state presentate nelle più importanti gallerie e fiere nazionali ed internazionali.

Franz Borghese muore a Roma il 16 Dicembre 2005.

Filtri