D’Amaro Valentina

D’Amaro Valentina

Nata a Massa nel 1966. Studia a Milano e si diploma in Pittura all’Accademia di belle Arti di Brera. Vive e lavora a Milano. Ha esposto in diverse manifestazioni in spazi pubblici e privati tra le quali : “Italian Memories” al Guang Dong Museum di Canton, Cina (1999), “Sui Generis” (2000) PAC, Milano, “Expanded Painting”, 2° Biennale di Praga, Karlin Hall, Prague (2005), “Nuovi Realismi” 58° Premio Michetti Francavilla al Mare e “Nuovi Pittori della Realtà” PAC, Milano (2007), “Una forza del passato” HangART-7 13ma edizione, Hangar-7 Salisburgo, Austria (2009), selezionata tra i finalisti del “Sovereign European Art Prize”, Barbican Centre, Londra (2010), “54ma Biennale di Venezia”, Padiglione Italia, Padiglione Regione Lombardia, Palazzo Te, Mantova (2011); “Biennale Italia – Cina”, Villa Reale, Monza e Anni ’90, Studio d’Arte Cannaviello, Milano (2012) Landina, Palazzotto d’Orta San Giulio (2013), “Alcuni Paesaggi” Villa Giulia, Pallanza (VB) e “Upward Positive Leaders“, Kunstverein Neukolln, Berlino (2014). Tra le personali ricordiamo Galleria De March-Solbiati, legnano (MI) 2001, “Senza titolo” (2004) e “Shizen” (2006) Antonio Colombo Arte Contemporanea Milano, “Landscapes” Galeria Jorge & Shirley, Lisbona (2005), “Trees, Bushes and Fields” galleria Astuni , Pietrasanta (LU) (2010), “Oltre il paesaggio”: Galleria Eventinove, Borgomanero (NO); Galleria Doris Ghetta, Ortisei (BZ); Marcorossi Artecontemporanea, sedi di, Monza, (MB) e Verona (2012-2013). “Diàlogo entre paisajes” N2 Galerìa, Barcellona (2013), “Naturale Irrealtà“, Palazzo Parasi, Cannobio (VB) (2014), “Vespro” Dimora Artica, Milano (2015).

Dal 2004 Valentina D’Amaro si è dedicata anche alla fotografia e ha partecipato a Work shop con Massimo Vitali e Gabriele Basilico.

Nel 2005 ha vinto la sesta edizione del Premio Cairo.

E’ stata invitata dalla Presidenza dell’Unione Europea al dibattito “New Narratives for Europe” (Milano 2013, Berlino 2014)