Partipilo Francesco

Partipilo Francesco

Francesco Partipilo è nato a Bari nel 1973. Si è avvicinato al mondo dell’arte da autodidatta arrivando a partecipare a mostre e concorsi e ottenendo ottimi risultati grazie alla sua grande passione e alla sua continua ricerca all’interno del mondo della pittura.

Le opere di Partipilo sono state pubblicate e segnalate in diversi concorsi ed eventi quali il Terna 03, La Fabbrica del Vapore e Il Premio 4°circoscrizione di Bari.

Principali mostre personali:
Nel 2008 alla Pro Loco di Gallarate (Va) si presenta con una sua mostra personale intitolata “Sperimentazioni’: l’anno dopo al Global Art di Noicattaro (Ba) con “Nel disequilibrio cerco l’equilibrio” curata da Giuseppe Bellini e nel 2011 al Centro Internazionale Studio e Lavoro di Milano con una mostra dal titolo “Tensioni Moderne” curata da Marina Speranza.

Principali mostre collettive:

Nel 2007 Partipilo partecipa a mostre all’Associazione Culturale Renzo Cortina e alla Galleria Anna Sartori di Mantova, partecipa poi a una mostra itinerante a Bologna, Novara e Acquiterme curata dalla Galleria On TheRoad di Gallarate (Va). Nel 2008 partecipa ad una mostra a Cavallasca (C o) curata da Luigi Cavadini ed espone alla Galerie U zlatého kohouta di Praga e alla Galleria d’arte Moderna di Varese con l’Associazione Liberi Artisti di Varese.

Con la stessa Associazione partecipa anche ad una mostra alla Villa Pomini Castellanza nel 2009 e al PalazzoComunale di Ispra nella Sala Serra. Nel 2011 espone nella mostra ‘la materia e il segno” a cura di Virgilio Patarini e Rosamaria Desiderio alla Galleria Zamenhof di Milano.

Nel 2012 espone nella mostra “Koinè: artisti contemporanei per un linguaggio comune dell’arte” a cura di Virgilio
Patarini e Valentina Carrera sempre alla Galleria Zamenhof di Milano e a Palazzo Zenobio di Venezia.