Giampaolo Talani “Anima sola”

L’associazione culturale “Giampaolo Talani” in collaborazione con Morra Arte Studio apre una finestra sull’arte del maestro Giampaolo Talani.

Dal 29 Febbraio al 5 maggio ai Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico di Siena la mostra “Anima sola”.

Lo spazio espositivo “rappresentava un sogno per Talani “ dice la curatrice della mostra Laura Farina, un sogno che purtroppo non è stato possibile realizzare in vita.

“Quando lo visitammo per la prima volta esponeva Antonio Possenti e in quell’occasione Giampaolo valutò questo ambiente in una luce nuova, fu allora che espresse il desiderio di potervi, un giorno, esporre le sue opere”.

Talani era un pittore figurativo con una vastissima produzione «incentrata su quello che per lui era il mistero più grande: l’essere umano – prosegue –. Un lavoro di investigazione che lo ha portato, alla fine della sua carriera, a dipingere le anime. Partendo dalla figura per poi distillarla nell’anima, l’uomo scompare e resta il suo sentire».

Tutte le opere esposte a Siena sono frutto di un’attenta e accurata scelta, attraverso un percorso fatto di mare, vento e memorie.
Un viaggio costellato dai tanti simboli creati da Talani e che ritroviamo sia nel titolo dell’esposizione, sia, soprattutto, nei quadri e nelle sculture del Maestro, come la rosa e la barchetta.
Una simbologia del cuore che ogni visitatore ritroverà dentro se stesso e per la quale Giampaolo Talani,  attraverso la sua arte creativa,  ne diventa, in maniera magistrale,  il “traduttore”. Le opere scelte per Siena vogliono sottolineare nel modo più adeguato quanto Talani sia stato un assolo nel nostro panorama artistico, grazie soprattutto alla sua poetica che lo hanno reso indiscusso protagonista del mondo dell’arte italiana del secondo Novecento.

Una grande mostra resa possibile dal contributo della famiglia Talani ed in particolare del figlio Martino.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.